domenica 30 giugno 2013

Recensione di "Amabili resti" di Alice Sebold


Un libro che non avevo in progetto di leggere, almeno non adesso. L'ho finito stanotte, anzi stamattina alle sette, complice il fatto che mio marito faceva il turno di notte e che il mio figlioletto sembrava non svegliarsi nonostante la luce emanata dal tablet, ho continuato a leggere fino a finirlo, non riuscivo a smettere.
E naturalmente non potevo non recensirlo!!!

Se intendete leggere questo libro in futuro e non amate sapere troppo della storia e dei personaggi leggete con cautela la mia recensione, di particolari ne scriverò tanti.
Legenda:

                      Scarso

★★        Mediocre

★★★            Buono

★★★★        Ottimo

★★★★★    Fantastico

Amabili resti di Alice Sebold.
Traduzione di Belliti C.
Edizione e/o  2002 (brossura)
351 pagine
ISBN:9788876415135

                                              Trama

Amabili resti è la storia di Susie, una ragazzina di 14 anni uccisa un tardo pomeriggio del 6 dicembre 1973 da un vicino di casa, sta tornando a casa tagliando per un campo di grano dove incontra il suo assassino che la attira in una trappola, una botola sotto terra proprio nel campo, e lì consuma l'orribile delitto, prima violentandola e poi facendola a pezzi.
E' la stessa Susie   la voce narrante della storia,  che dal suo cielo veglia sulle persone che ama e vede come reagiscono alla sua morte, come si disperano, come si distruggono e alla fine vanno avanti.


                                        La mia recensione

Non è un giallo, si sa che Susie è morta e chi è l'assassino fin dalle prime parole del libro. E' più che altro un racconto su come una famiglia normale viene colpita dalla tragedia, un evento che mai pensava potesse capitare, e su come il lutto viene elaborato, su come si va avanti pur non volendolo fare e volendo rimanere ancorati al passato, su come ci si può allontanare e distruggere, e poi rinascere.
Avevo visto il film più di un anno fa, mi era piaciuto e proprio per questo non mi era mai venuta voglia di prendere in mano in libro, che avevo sullo scaffale,  da cui era stato tratto.
Per caso un paio di giorni fa sfogliando la libreria contenente i miei ebook , sul tablet ho visto il titolo, e l'ho aperto, pensavo di leggere un paio di pagine, così per curiosità e invece è finita che l'ho letteralmente divorato  in soli due giorni e la maggior parte appunto stanotte.
L'ho letto senza riuscire a fermarmi perchè ho visto molte differenze tra libro e film e speravo che magari sarebbe proseguito e  finito in modo diverso, non è cosa rara infatti un totale stravolgimento di un film rispetto al libro da cui è stato tratto e come risultato,  la maggior parte delle volte , di un film insoddisfacente e deludente oppure passabile come nel caso di "Amabili resti " di Jackson. Quante volte vi sarà capitato di leggere un libro e poi vedere il film e pensare " ma cosa hanno combinato? " Oppure di vedere prima il film e poi leggere il libro e trovarlo nettamente superiore.
Di solito i film che ho visto io tratti da romanzi sono sempre stati deludenti, sarà perchè leggendo ci creiamo le nostre immagini, ci immedesimiamo e affezioniamo ai personaggi e vederli sullo schermo quasi mai rispecchia le nostre fantasie. Un libro ci trasporta nel cuore e nei sentimenti dei personaggi, ce li descrive nei particolari, partecipiamo con loro e sentiamo ciò che provano provandolo a volte anche noi, di un film siamo semplici spettatori.
In questo caso tra libro e film vi è una differenza non da poco,  vi sono molti personaggi che nel film nemmeno nominano, e certi eventi sono totalmente stravolti.
Ad esempio la mamma di Susie nel film semplicemente se ne va, mentre nel libro tradisce il marito con il poliziotto che effettua le indagini sull'omicidio del marito.
L'ho letto senza potermi quasi staccare per la curiosità di vedere se finiva diversamente, se c'era speranza di un castigo per l'assassino, di un ritrovamento del corpo di Susie, e quando ho girato l'ultima pagina e posato gli occhi sulla parola fine, ho iniziato a cercare di capire se il libro mi era piaciuto realmente, a cosa non andava.
Ecco, mi è piaciuto fino a metà, poi ho iniziato a vedere cose che mi lasciavano un po' perplessa.
L'autrice ha scelto di usare un linguaggio semplice, appunto la voce narrante di Susie che è una ragazzina di 14 anni e come una ragazzina si esprimeva, quindi la lettura è abbastanza scorrevole, anche se in certi punti vi erano delle descrizioni un po' troppo lunghe che mi facevano estraniare e venire voglia di saltare quel punto.
I personaggi in un certo senso sono tutti ben descritti ma nello stesso tempo quasi ognuno di loro presenta delle lacune, delle parti che sono state tralasciate, affrontate in modo un po' superficiale.
Prendiamo Susie, racconta del suo stupro e dell'omicidio come se fosse lei stessa una spettatrice, in modo un po' troppo freddo, ma forse questa è stata una precisa scelta dell'autrice che, ho scoperto da poco, a 18 anni è stata stuprata e picchiata in modalità molto simili a quelle del suo personaggio, una sola frase di tutta la scena dello stupro mi aveva colpita, e leggendo la storia della Sebold ho capito che è una cosa successa a lei.
Il cielo dove di trova Susie è appena accennato, non si capisce bene come sia possibile che le anime che si trovano con lei nello stesso luogo possano convivere ognuno con i propri desideri, infatti come lei spiega, nel suo cielo compare ciò che lei ha più desiderato o amato quando era in vita, e i desideri delle altre anime non si scontrano con i suoi?
Poi le indagini sulla sua morte, va bene che siamo negli anni 70' ma nessuno che pensi di perquisire come si deve la casa del signor Harvey (l'assassino) dopo che Salmon, il papà di Susie spiega loro le sue convinzioni , che pensa sia lui il mostro? Che nessuno indaghi sulla sua presunta vedovanza o anche soltanto sulla sua persona?
I personaggi che ho amato sono stati Lindsay, la sorella di Susie, di un anno più giovane, che si costruisce una corazza e non fa capire a nessuno quanto realmente sta soffrendo, una figlia che diventa per suo padre una moglie, una mamma, il suo pilastro.
Ho amato anche Jack Salmon, un uomo distrutto per la perdita della sua adorata figlia che non si rassegna e che da roccia che era si trasforma in una persona ossessionata e debole, ma che nella sua debolezza nemmeno per un attimo smette di amare i suoi tre figli, si tre perchè oltre a Lindsay e Buck, il figlioletto di appena 4 anni, lui ama ancora e non smetterà mai, la sua Susie, una figlia persa di cui spera sempre il ritorno e di cui non ha nemmeno il conforto di poter onorare i suoi "amabili" resti.
Ho odiato la mamma di Susie, che nella perdita della figlia maggiore si perde a sua volta allontanandosi dal marito, cui non offre un briciolo di solidarietà nella sua ricerca dell'assassino, che non offre un minimo conforto alla figlia rimasta in vita, che non sta vicina nemmeno al bimbetto di 4 anni che ancora non può capire bene cosa sia successo.
Potevo perdonarle il fatto che abbia tradito il marito, ma che se ne sia andata per quasi dieci anni abbandonando marito e figli, soprattutto un bimbetto di 4 anni, proprio no.
Sarà che io sono mamma di un bambino di quell'età o quasi, ma è una cosa che mi ha fatto davvero arrabbiare, inconcepibile l'abbandono. E poi non ho  capito fino in fondo se lo abbia fatto per la sofferenza causata dalla morte della figlia, o  perchè  la tragedia aveva portato a galla la sua insofferenza e il  rimorso per il fatto   che lei non avrebbe voluto avere figli, perchè i figli e il marito l'avevano intrappolata in una vita che non desiderava e che le aveva fatto perdere la vera essenza di se stessa intrappolandola in una facciata, in una maschera che si metteva tutti i giorni ma che non impediva ai suoi desideri di venire a galla in alcuni momenti, momenti che raramente Susie era riuscita a vedere, momenti in cui non era la mamma che conoscevano, ma un'estranea con gli occhi perduti lontano e la mente rivolta chissà dove.

Adorabile il personaggio di nonna Lynn, la nonna materna di Susie, bizzarra a dir poco, ma piena di buoni sentimenti e di aiuto quando sua figlia abbandona la famiglia, un raggio di luce in mezzo a tutto quel buio.
In alcuni punti ho pianto, non lo nego, ad esempio quando Jack Salmon spiega al figlioletto che la sua sorellina non tornerà mai più.
Alcune situazioni le ho trovate troppo azzardate e inutili, io avrei evitato la possessione del corpo di Ruth ( una ragazza strana che frequentava lo stesso liceo) da parte di Susie e la scena in cui lei fa l'amore , sempre dentro il corpo di Ruth, con il ragazzo di cui si era innamorata, ricambiata, quando era in vita.

Dell'assassino poi che dire? Si sa di lui che è un serial killer che ha ucciso anche la madre, si scopre dai flashback di Susie, ma a un certo punto della storia lui va in secondo piano, scappa perchè alla fine sospettato, ma torna indisturbato per cercare di uccidere Lindsay, la sorella di Susie, colpevole di avergli rubato durante un'incursione in casa sua, un foglio in cui aveva disegnato nei particolari la trappola dove aveva ucciso Susie, e per colpa sua ha dovuto cambiare casa, vita, abitudini.
Ma dico, quando è tornato dove ha vissuto per anni nessuno dei vecchi vicini lo guarda, lo riconosce? e la polizia cui una mamma ansiosa aveva segnalato la presenza di un uomo sospetto nei pressi della sua casa a bordo di una macchina strana e che dava molto nell'occhio, non lo porta via per accertamenti e gli intima invece di allontanarsi?
La fine è quella che mi ha deluso di più, non la racconto, ho già raccontato  tanto, chi lo ha letto sa a cosa alludo!!!
Una fine più meritatamente sofferta però l'avrei augurata a un personaggio così orribile.
Susie tiene d'occhio la sua famiglia per molti anni dal suo cielo, non riesce a staccarsi da loro e vuole proteggerli e vivere la vita che non ha vissuto attraverso il loro occhi, della sorella soprattutto che alla sua morte era più piccola di lei, e che vede crescere e superarla in tante cose, ormai è una donna e le esperienze che ha vissuto sono quelle che a Susie sono state precluse, finalmente non la pensa come prima, è andata avanti, quello che Susie non è ancora riuscita a fare.
Un libro a tratti struggente, a tratti molto profondo che fa riflettere, dopo averlo letto si ci pensa al fatto che il mostro può nascondersi nel sorriso gentile di un vicino che riteniamo inoffensivo e che magari conosciamo da anni.
In conclusione direi che il libro merita di essere letto, magari io avrei voluto di più e per questo ci ho visto alcuni difetti,  ma mi è comunque piaciuto.
La mia valutazione     ★★★
Cenni  biografici e bibliografia di Alice Sebold.
Alice Sebold è una scrittrice statunitense, nata  il 6 settembre 1963 in Madison, Winsconsin, cresce nei sobborghi di Philadelphia e si diploma alla Valley High School di Malvern, in Pennsylvania nel 1980. Dopodiché si iscrive all'università 
 E' proprio all'università che accade una tragedia che la segnerà profondamente.
A soli 18 anni , una sera, viene aggredita, picchiata e violentata brutalmente in un parco vicino alla Syracuse. Appena l'aggressore la lascia sola lei torna al suo dormitorio dove una guardia di sicurezza chiama un'ambulanza.
Appena dimessa la Sebold lascerà l'università ritornando dopo alcuni mesi intenzionata a laurearsi e diventare scrittrice.
Tempo dopo camminando lungo una strada vicino al campus riconosce il suo aggressore, lo denuncia facendolo arrestare e in seguito condannare alla massima pena prevista per un reato del genere.
Dopo la laurea si trasferisce in Texas, all'università di Houston,per la specializzazione in scrittura creativa, dopodiché si trasferisce a Manhattan e vive li per 10 anni, facendo diversi lavori, anche come cameriera, e nel frattempo cercando di avviare la sua carriera di scrittrice.
In quel periodo inizia anche a fare uso di eroina in modo saltuario senza diventare, dice lei, tossicodipendente. In seguito tenendo una conferenza in un università. davanti agli studenti, affermerà di aver fatto diverse cose nella sua vita di cui non andava particolarmente fiera e che non credeva di aver potuto fare.
Il primo libro pubblicato da Alice Sebold nel 1999 quando lei ha 36 anni è  "Lucky", il racconto del suo stupro  e intitolato così perchè uno dei poliziotti che seguirono la vicenda all'epoca le disse che era stata fortunata ad essere ancora viva, visto che non molto tempo prima della sua aggressione una giovane donna era stata uccisa e poi smembrata nello stesso identico punto dove lei era stata brutalmente stuprata.
Nel 2002 viene pubblicato "amabili resti" (the lovely bones) ispirato alla propria esperienza ma anche al resoconto dell'omicidio avvenuto precedentemente.
Amabili resti vende nel primo mese dalla pubblicazione 1 milione di copie, e questo senza nessun tipo di pubblicità o presenze nei vari talk show da parte della Sebold, e in breve tempo risulta essere il romanzo d'esordio più venduto dai tempi di "via col vento" di Margaret Mitchel.
Nel 2009 fu distribuito nelle sale cinematografiche il film omonimo diretto dal neozelandese peter Jackson.

Alice Sebold è sposata con Glen David Gold, uno scrittore a sua volta,  dal 2001.

Oggi vivono a San Francisco e avendo entrambi conosciuto tardi il successo nel loro lavoro, sono grati di ciò che hanno ottenuto.

  
Libri pubblicati in Italia e titoli originali
Lucky  (Lucky: A memoir)  Edizioni e/o 2002
Amabili resti (The lovely Bones)  Edizioni e/o 2002
La quasi luna (The Almost Moon ) Edizioni e/o  2007

16 commenti:

  1. You are invited to my "International Giveaway sponsored by Naked Minerals."

    Visit: http://beauty-fulll.blogspot.com/2013/06/international-giveaway-by-naked-minerals.html

    RispondiElimina
  2. Ciao eccomi qui!
    Mi piace il tuo blog, è allegro!
    Non ho letto né visto il film.. di solito anch'io rimango delusa dal film se leggo prima il libro!
    Ottima recensione, a presto
    ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Molto interessante questo libro!
    Recensione super dettagliata! :)

    RispondiElimina
  4. Questo libro mi è stato consigliato da una mia amica, che a parer suo è bellissimo. Io l'ho aggiunto alla mia wishlist tempo fa, appena ho tempo lo leggerò, perché come dici tu sembra essere un libro profondo e straziante. Soltanto leggendo la tua recensione avevo gli occhi lucidi (non sto esagerando!!), credo che appena lo leggerò sarà più forte di me trattenere le lacrime!

    RispondiElimina
  5. @Giusy, lacrime ne sono scese copiose anche a me, in certi punti specialmente, da quando sono diventata mamma la mia sensibilità si è accentuata, e quando leggo o sento dire certe cose specialmente che riguardano i bambini, la mia emotività viene tutta fuori, è un bel libro e merita di essere letto, io l'ho visto in un certo modo perché appunto da mamma certe cose sono per me impensabili, e altre mi hanno terrorizzato perché chi può dire quanto siamo realmente immuni dalla crudeltà della vita, da ciò che sulla carta sembra sempre destinato agli altri e non a noi? Se non lo hai ancora fammelo sapere che provvedo io:-)

    RispondiElimina
  6. @ Chiaretta. grazie per la visita, vengo a trovarti al più presto :-)

    RispondiElimina
  7. C'è un premio per te sul mio blog. Ciao.
    http://pinkfard.blogspot.it/2013/07/altro-premio-per-il-mio-blog.html

    RispondiElimina
  8. Solo 3 stelline? Peccato! Io l'ho amato!

    Arrivo da Calendula e Camomilla Party http://calendulaecamomilla.blogspot.it/2013/06/calendula-e-camomilla-party.html

    A presto,
    Lea :)

    RispondiElimina
  9. @Lea
    ero indecisa tra tre o 4 stelline e alla fine ho optato per tre, come ho già scritto nella mia recensione sono rimasta attaccata fino alla fine senza riuscire a smettere di leggere, ma una volta finito mi sono messa a riflettere, e un po' di cose mi hanno lasciata perplessa, ma ripeto,è una cosa mia naturalmente, per la mia sensibilità di mamma un po' di cose mi sono sembrate strane e un po' campate in aria, per il resto mi è piaciuto, dovevo scegliere e questo è quello che mi sono sentita di dare...

    RispondiElimina
  10. io l'ho letto un bel po' di tempo fa..
    la scrittura è un po' particolare ma il libro mi è piaciuto un sacco! la storia è così contemporanea da far rabbrividire!

    Passa a trovarmi e a leggere una nuova storia,
    http://oonestepcloser.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. @OoneSTEPcLOSER
    si hai ragione, è una storia molto contemporanea e da brividi, ti vengo a trovare certamente:-)

    RispondiElimina
  12. Ciao, Sara! Dettagliatissima e profonda la tua recensione. Ho letto il libro circa due anni fa e mi aveva molto coinvolta. Ho letto anche Lucky, dove racconta lo stupro subito. Davvero emotivamente forte e "disturbante". Anche quel libro mi aveva profondamente colpita. E' una scrittrice che mi piace molto.
    Grazie.

    RispondiElimina
  13. Ciaoooo...eccomi qua...carinissimo anche il tuo blog...mi piace molto leggere recensioni di libri!!! io ho visto solo il film e mi è piaciuto molto!!! mi piacerebbe leggere il libro! Baci http://simplywhatilike.blogspot.it Vale

    RispondiElimina
  14. ciao cara,grazie per esser passata da me. io questo libro l'ho trovato, a malincuore,un'occasione sprecata. Ottima idea iniziale, nuova, originale. Poi s'è perso in parentesi inutili e deludenti, la peggiore delle quali, come dici anche tu, l'esperienza di possessione... aiuto! un bacione, Anna

    RispondiElimina
  15. Ciao! Questo la tua recensione è molto bella...è da tanto che desidero leggere questo libro, prima o poi lo acquisterò ;-)
    Grazie per l'iscrizione al mio blog, sono una tua nuova follower anche io, adoro leggere recensioni sui libri :)
    Un bacione!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati, siete i benvenuti, purtroppo per motivi personali non posso essere presente come prima e rispondere subito ai vostri commenti ma lo farò appena mi sarà possibile , seppure in ritardo .
Adesso oltre a recensioni ed opinioni pubblicherò sul mio blog i miei lavori manuali , i centrini all'uncinetto, quelli di perline , i bijoux artigianali con pietre dure e Swarovski, insomma, ci saranno un po' di novità .
Spero che continuerete a seguirmi con l'affetto di sempre.

Ultimi commenti

Post casuali

Scambio link

Segui il mio blog con networkedblogs

Clicca sulla miniatura per andare alla recensione

RecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensione

La mia collezione e prossime letture

Più riguardo a The Selection Più riguardo a Novemila giorni e una sola notte !! ANTEPRIMA !! Più riguardo a Chi è Mara Dyer Più riguardo a Io non sono Mara Dyer Più riguardo a Tutto ciò che sappiamo dell'amore Più riguardo a Il silenzio del ghiaccio Più riguardo a La vendetta del numero nove Più riguardo a Time Riders Più riguardo a La lista Più riguardo a Orgoglio e pregiudizio e zombie Più riguardo a La sposa spagnola Più riguardo a Innamorarsi a New York Più riguardo a Radiance Più riguardo a Il Club dei Cuori Infranti Più riguardo a Il segreto del Grace College Più riguardo a Baby doll Più riguardo a Il mago di Oz Più riguardo a Lover Mine Più riguardo a Il viaggio di Elisabet Più riguardo a La versione di Barney Più riguardo a Le notti di Salem Più riguardo a Il ragazzo con gli occhi blu Più riguardo a Il segreto del libro proibito Più riguardo a A piedi nudi Più riguardo a Ipnosi mortale Più riguardo a La battaglia del labirinto Più riguardo a Il mare dei mostriPiù riguardo a La maledizione del titano Più riguardo a Lo scontro finale Più riguardo a Destined Più riguardo a Miele nero Più riguardo a Colazione da Tiffany Più riguardo a Il seggio vacante Più riguardo a Il Trono di Spade Più riguardo a I codici del labirinto Più riguardo a Una donna indimenticabile Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black moon Più riguardo a Black Moon Più riguardo a Gramercy Park Più riguardo a Il dono e il sacrificio Più riguardo a Shadowhunters Più riguardo a La carezza del buio Più riguardo a Tutto per una ragazza Più riguardo a Il braccialetto della felicità Più riguardo a Ti ricordi di me? Più riguardo a I love shopping. Ediz. speciale Più riguardo a La maledizione di Odi Più riguardo a Alto, moro e affamato Più riguardo a Minion Più riguardo a Braccato Più riguardo a Biancaneve e il cacciatore Più riguardo a Shadowhunters Più riguardo a Il deserto di ghiaccio Più riguardo a Niceville Più riguardo a Il vampiro della porta accanto Più riguardo a Notte eterna. Nocturna Più riguardo a Alberto Sordi Più riguardo a Tutti i film di Sergio Leone Più riguardo a Il gioco si fa duro Più riguardo a La caduta Più riguardo a Audrey Hepburn. La principessa di Tiffany Più riguardo a Il vampiro delle Highland Più riguardo a Shadowhunters Più riguardo a Dean & me Più riguardo a Marlene Dietrich Più riguardo a The best of Hollywood Più riguardo a Shadowhunters Più riguardo a Il prezzo dell'amore Più riguardo a Shadowhunters. Le origini. Il principe Più riguardo a Mordimi ancora Più riguardo a Non-morta e nubile Più riguardo a Grace Kelly Più riguardo a Il mio nome è Bond Più riguardo a Romy Schneider Più riguardo a Dino Più riguardo a Anna Magnani Più riguardo a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello Più riguardo a Clint Eastwood Più riguardo a Breaking Dawn Più riguardo a Conversazioni con Billy Wilder Più riguardo a Robert De Niro Più riguardo a Vita di Walt Disney Più riguardo a Tim Burton. Il paese gotico delle meraviglie Più riguardo a Charlie Chaplin Più riguardo a Harrison Ford Più riguardo a La ricerca della felicità Più riguardo a Marilyn Monroe Più riguardo a Marilyn Più riguardo a Il grande libro dei misteri irrisolti Più riguardo a Mae West Più riguardo a Harlequin Più riguardo a Orson Welles Più riguardo a Una ragazza americana Più riguardo a In fondo alla palude Più riguardo a Il mito di Sean Connery Più riguardo a Clark Gable Più riguardo a Sophia Più riguardo a Montgomery Clift. Vincitore e vinto Più riguardo a La storia di Lisey Più riguardo a Sfera Più riguardo a Il Mereghetti Più riguardo a Gary Cooper. Il cinema dei divi, l'America degli eroi Più riguardo a Movieland Più riguardo a Il lato oscuro del genio Più riguardo a Navi fantasma Più riguardo a James Stewart Più riguardo a Alcune ragazze mordono Più riguardo a Le ragazze mordono il venerdì notte Più riguardo a Sophia Loren Più riguardo a Chi c'è in quel film? Più riguardo a Furious Love Più riguardo a Non è un gioco Più riguardo a Stephanie ammazza 7 Più riguardo a Alberto Sordi Più riguardo a Merlino e il regno incantato Più riguardo a Il silenzio dei rapiti Più riguardo a Paloverde Più riguardo a Poirot sul Nilo Più riguardo a Il carnefice Più riguardo a Chi ha fatto quel film? Più riguardo a Cary Grant Più riguardo a Audrey Hepburn. Diva per caso. Con DVD Più riguardo a Rossella Più riguardo a Grace Più riguardo a Totò mio padre Più riguardo a Totò, veniamo noi con questa mia Più riguardo a Valzer nero Più riguardo a Totò si nasce Più riguardo a Conversazione con J. K. Rowling Più riguardo a Elvis Più riguardo a Arde la notte Più riguardo a Viaggio al centro della terra Più riguardo a Rubacuori per natura Più riguardo a La ragazza dei fiori morti Più riguardo a L'eredità segreta Più riguardo a Vampirates vol. 3 Più riguardo a Orgoglio e pregiudizio e zombie Più riguardo a Al limite della notte Più riguardo a La regina misteriosa Più riguardo a Toto Più riguardo a Johnny Depp Più riguardo a Elizabeth Più riguardo a La mia storia Più riguardo a Paul Newman Più riguardo a Notorious Più riguardo a Fiabe d'amore Più riguardo a Malafemmena Più riguardo a Malafemmena Più riguardo a La legione delle bambole Più riguardo a Mind games Più riguardo a Cime tempestose Più riguardo a Follia profonda Più riguardo a Eterna Più riguardo a Contratto indecente Più riguardo a Colpevole d'amare Più riguardo a Il mistero del talismano perduto Più riguardo a Highlander: amori nel tempo Più riguardo a Highlander Più riguardo a Lover Unleashed Più riguardo a Tra le braccia della notte Più riguardo a La rivelazione dell'antica carta Più riguardo a Enchanted Più riguardo a La diciannovesima luna Più riguardo a Il clan della lupa Più riguardo a Magia proibita Più riguardo a Tre camere e un corpo Più riguardo a Jim Carrey Più riguardo a Piazza San Sepolcro Più riguardo a Peppino De Filippo Più riguardo a Il secondo morso Più riguardo a Katharine Hepburn Più riguardo a Johnny Depp, il corsaro di Hollywood Più riguardo a Ingrid Bergman Più riguardo a In verità è meglio mentire Più riguardo a Elvis Presley Più riguardo a Meryl Streep Più riguardo a Le parole che non ti ho detto Più riguardo a Il mio nome è Frank Sinatra Più riguardo a Io sono Heathcliff Più riguardo a Il morso Più riguardo a Paul Newman Più riguardo a Humphrey Bogart Più riguardo a Tempest Più riguardo a Blue diablo Più riguardo a Non-morta & disoccupata Più riguardo a L' ultimo rifugio Più riguardo a Il risveglio Più riguardo a Un giorno, cose terribili Più riguardo a Non-morta e incompresa Più riguardo a Minaccia dal profondo Più riguardo a Nero come il diamante Più riguardo a Sindrome da cuore in sospeso Più riguardo a Un segreto non è per sempre Più riguardo a L'ombra del coyote Più riguardo a L'amico di famiglia Più riguardo a Il talismano Più riguardo a L'uomo dietro il vetro Più riguardo a Sai tenere un segreto? Più riguardo a Un anello da Tiffany Più riguardo a Alla destra del padre Più riguardo a Love Blood Più riguardo a Insatiable Più riguardo a The Restorer Più riguardo a Parainsonnia Più riguardo a Il fantasma del tempo Più riguardo a Forse questa è la vita Più riguardo a Magia proibita Più riguardo a Abbraccio immortalePiù riguardo a Ghost story Più riguardo a Teoria e pratica di ogni cosa Più riguardo a L'altra storia di noi Più riguardo a La vita segreta di Giuseppina Bonaparte Più riguardo a Vacanze in villa Più riguardo a La Confraternita del Pugnale Nero Più riguardo a Una ragazza da sposare Più riguardo a La Torre Nera Più riguardo a Non c'è silenzio che non abbia fine Più riguardo a I sette calici dell'eresia Più riguardo a Il tempo della vendetta Più riguardo a Il sangue nero del vampiro Più riguardo a Il fuoco dell'inferno Più riguardo a Un cadavere in giardino Più riguardo a Jane e la disgrazia di Lady Scargrave Più riguardo a Tutte le fiabe - Volume secondo Più riguardo a Apocalypse vampirus Più riguardo a Blood noir Più riguardo a Le ombre di Pemberley Più riguardo a La fiamma e la guerriera Più riguardo a Un morso indimenticabile Più riguardo a Orgoglio e preveggenza Più riguardo a Sospetto e sentimento Più riguardo a The Dome Più riguardo a Tra dovere e desiderio Più riguardo a Per orgoglio o per amore Più riguardo a Quello che resta Più riguardo a Intrigo a Highbury Più riguardo a Inganno e persuasione Più riguardo a L'enigma di Mansfield Park Più riguardo a Tomorrow Più riguardo a L'isola dei segreti Più riguardo a Ancora un respiro Più riguardo a La figlia sbagliata Più riguardo a Gai-Jin Più riguardo a Io non sono Mara Dyer Più riguardo a La maledizione della luna nera

Etichette

abiti da sposa (1) accessori moda (2) Acquisti Amazon (1) Acquisti Ibs (7) acquisti Pandahall (1) Acquisti Qvc italia (8) albero della vita (1) Aldo Rota (1) Alibaba.com (1) Alla scoperta dei migliori filati (13) Alpaca (1) amazzonite (1) applicare chiusura clic clac (1) avventurina (1) bastoncini abbassalingua (1) bastoncini di legno (1) Best sellers (1) Big DELIGHTS (1) Bio Origin (1) Bio-Oil (1) borse (1) Boutiquefooditaly (1) bridal (1) cabochon (2) cabochon resina (1) Campioncini gratis (7) campioni di tessuti (1) campioni gratis (3) cappello ai ferri (5) cappello ai ferri circolari (2) cardigan all'uncinetto (1) chiusure clic clac (7) ciondoli (1) clic clac (5) Club dei Desideri (1) collaborazione pandahall (1) collaborazioni (6) Collaborazioni gusto (2) cordino (2) cordino thai (4) Creazioni Hand Made (6) creazioni handmade (2) Creazioni wire (2) croquet (1) Cucito (1) detergente (1) Edizioni Simple (1) elettrodomestici (3) elledilana (2) fabric (2) feltro (1) feltro decor (1) Ferrari Cotonificio (1) fettuccia (1) Filati (12) filati 100% seta (1) Filati Betulla Naturale (1) filati canapa (1) filati drops (3) filati in rocca (1) filati in rocche (2) filati italiani (10) filati lino (1) filati misto seta (1) filati tedeschi (2) filato ramiè (1) fiori al telaio (1) foderare (1) foderare portamonete (1) foto tutorial (2) Freddi Dolciaria (1) free sample (3) free samples (2) GADGETS OMAGGIO (13) GI.TI.BI filati (1) Giveaway (3) gomma crepla (1) Gosh Cosmetics (1) gruppo Facebook (1) Guadagnare con i sondaggi (27) Guadagnare con le opinioni (1) Guadagnare premi (7) Guterman (1) hand-made (3) handmade (5) hobbyperline (1) I siti di shopping online (9) Ice Yarns (2) knitting (5) La compatibile (1) lace (1) lana (1) Lana Cotone e ...fantasia (1) LANA GROSSA (1) Lana Merino (1) Lana Merino superwash (1) Lanificio Di Lorenzo (1) lavorI a maglia (4) lavori all'uncinetto (11) lavoro a magli shop online (1) lavoro a maglia (1) lavoro a maglia shop online (5) Libri (1) Linky party (11) Magic Cooker (1) maglia (2) Manifattura Sesia (2) Marcos Y Marcos (1) Marilyn Monroe (1) Mastro Lindo Gel (1) Merceria online (1) multiuso (1) nuovo punto all'uncinetto (1) omaggio (2) Ongetta S.r.l (1) Origami (1) Pane PEMA (1) Panel di sondaggi internazionali (2) pelle (3) pelo di cammello (2) Per i più piccoli (1) perle swarovski (1) perline miyuki (1) perline toho (1) pietre dure (1) pizzo (1) pochette (1) portachiavi (2) portamonete (8) portamonete clic clac (7) Premi assegnati al blog (6) PRO LANA (1) punto marine (1) punto onde increspate (1) punto spiga all'uncinetto (1) quadretto (1) recensione (2) Recensioni acquisti (15) Recensioni Beauty (5) Recensioni libri (15) recensioni prodotti gusto (2) review (1) Review gioielli e bijoux (2) Ricette (6) Ricette pasta (1) ricette piatti unici (2) rinforzare portamonete (1) Roberto Campolmi Filati (1) Rossella Leone (1) SASSI Junior (1) scalda collo ai ferri (1) scaldacollo ai ferri (1) segnalibri (1) segnalibri personalizzati (1) sgrassatore (1) shop online filati (6) shop.flachs.de (1) similpelle (3) smile (1) stock service (1) strass Swarovski (4) Su di me (1) swarovski (6) T.O.T. S.R.L (1) Tec-Al srl (3) teletta (1) Testare prodotti a casa (24) Tintoria Di Quaregna (1) Tre60 (1) Tropicallane (1) tutorial (2) tutorial lavori a maglia (4) tutorial schema (2) Tutorial uncinetto (3) uncinetto (8) velluto (1) Veronika Hug (1) yarns (1)

contatori

In lettura

Per saperne di piùDi più su io non sono Mara DyerPer saperne di piùPer saperne di piùPer saperne di piùPer saperne di piùPer saperne di piùPer saperne di più

Star Trek Pictures